INFO: I tirocini che verranno sospesi in forza del DPCM 4 Marzo 2020 saranno sanati dalla Commissione Paritetica Ordine Università. >> Leggi l'informativa <<

I fondamenti del lavoro in un Centro per Uomini Maltrattanti

Il progetto “Centro Ascolto Maltrattanti di Pescara”, coordinato dal Comune di Pescara, in collaborazione con l’Associazione Centro di ascolto uomini Maltrattanti di Ferrara, ha come finalità lo sviluppo di strategie di intervento dirette a uomini autori di violenza contro le donne nelle relazioni di intimità. In particolare, obiettivo del progetto è l’attivazione, nella città di Pescara, di un Centro di ascolto e trattamento rivolto a uomini che usano violenza. Il progetto si sviluppa attorno a due azioni principali. La prima consiste in un percorso di formazione gratuito, articolato in due fasi, rivolto a psicologi, psicoterapeuti ed altre figure – uomini e donne – che abbiano un interesse specifico e siano molto motivati a lavorare con uomini che usano violenza nelle relazioni di intimità. Il corso sarà aperto a massimo 20 partecipanti residenti nella regione Abruzzo. La selezione dei partecipanti al corso avverrà dando priorità a chi ha maturato esperienza nel campo del sostegno e della presa in carico delle vittime e/o degli autori di violenze e maltrattamenti.

La prima fase della proposta formativa sarà realizzata a giugno 2021 e sarà tenuta dall’équipe del Centro di Ascolto uomini Maltrattanti di Ferrara (CAM), che opera dal 2012 per il trattamento di uomini che usano violenza contro le donne. Si tratta di un Centro tra i primi sorti in Italia, che ha sviluppato una metodologia di intervento specifica, a partire da un approccio di genere alla violenza contro le donne mutuata dai principali centri europei. Il centro offre consulenze a diversi altri centri italiani ed è socio fondatore e membro della rete nazionale dei centri che lavorano con uomini maltrattanti “RE.LI.VE - Relazioni Libere dalle Violenze”.

La seconda fase del percorso prevede un ulteriore approfondimento formativo rivolto solo ad un numero ristretto di professionisti selezionati (massimo 10 da individuare nell’ambito del gruppo dei 20 partecipanti) mediante un colloquio di valutazione effettuato da una Commissione costituita, dal supervisore del CAM Ferrara e da due assistenti sociali referenti per del Comune di Pescara. I professionisti più qualificati (che abbiano conseguito una particolare specializzazione professionale culturale e scientifica desumibile dalla formazione universitaria e post universitaria, da pubblicazioni scientifiche e da concrete esperienze di lavoro sul tema oggetto della formazione da almeno un triennio, anche presso amministrazioni pubbliche) e motivati, che saranno selezionati, andranno a costituire l’équipe del Centro pescarese e continueranno a ricevere una formazione completa sul lavoro clinico con i maltrattanti, gli stalker, i sexual offender e con i colpevoli di reato dentro e fuori il carcere, operando c/o il “Centro Itinere”. Inoltre, l’equipe del centro di Pescara sarà costantemente affiancata dai professionisti già esperti del CAM di Ferrara. Gli operatori selezionati riceveranno un rimborso spese e diverranno attivi protagonisti della futura programmazione delle attività del centro.

Scadenza 22 maggio 2021.
Per info contattare cell. 380.265.1393 il martedì dalle 17:00 alle 19:30 e il venerdì dalle 10:30 alle 13:00 (lasciare un messaggio in segreteria sarete ricontattati)

ALLEGATI

Ordine degli Psicologi della regione Abruzzo

L'Aquila: Via G.Carducci 11 - 67100 - L'Aquila
Pescara: Via Lungaterno Sud, 65126 Pescara
Recapiti: Tel. 0862.401022 - Cell. 3314001208
Recapiti: Tel. 085 446 2930 (Mart-Giov 10-12)
email: segreteria@ordinepsicologiabruzzo.it
Pec: psicologi.abruzzo@pec.aruba.it
Partita iva 92012470677

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.