Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.

In primo piano

I nuovi Lea sulla Gazzetta



Sbarcano finalmente in Gazzetta i nuovi Lea firmati da Gentiloni il 12 gennaio scorso. Moltissime le novità per una spesa aggiuntiva del Ssn finanziata con 800 milioni di euro vincolati.

Il provvedimento interviene su quattro fronti: 1. definisce attività, servizi e prestazioni garantite ai cittadini dal Ssn; 2. descrive con maggiore dettaglio e precisione prestazioni e attvità oggi già incluse nei Lea; 3. ridefinisce e aggiorna gli elenchi delle malattie rare e delle malattie croniche e invalidanti che danno diritto all'esenzione; 4. innova i nomenclatori della specialistica ambulatoriale e dell'assistenza protesica. E Lorenzin istituisce una nuova task force per monitorarne l'applicazione.
 
Queste sono solo alcune delle nuove prestazioni sanitarie che il Servizio sanitario nazionale dovrà garantire secondo quanto previsto dal Dpcm sui nuovi Livelli essenziali di Assistenza (Lea), le cure e prestazioni garantite ai cittadini gratuitamente o pagando un ticket.

Responsabilità professionale e sicurezza delle cure



Cosa cambia per operatori, Asl e pazienti. Il nuovo libro di Quotidiano Sanità

La legge 24/2017 "Disposizioni in materia di  sicurezza  delle  cure  e  della  persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale  degli esercenti le professioni sanitarie" è una realtà. Maggiore prevenzione degli eventi avversi, maggiore aderenza a linee guida e buone pratiche, diverso riparto della responsabilità tra strutture e professionisti e assicurazione obbligatoria.Giuristi ed esperti analizzano e commentano le singole norme di questa legge complessa e innovativa.

Nuove linee guida per la redazione atti aziendali



La Giunta Regionale d'Abruzzo nei giorni scorsi ha approvato Le nuove Linee Guida per la redazione degli atti aziendali.
Esse sono destinate alle Aziende Sanitarie Locali regionali e finalizzate alla redazione dei nuovi Atti Aziendali ed a concorrere alla ridefinizione del SSR.
L'atto aziendale è lo strumento attraverso il quale ciascuna Asl organizza la propria attività e il proprio funzionamento ed hanno essenzialmente una funzione programmatoria.

Elezioni Enpap 2017 - come votare



Ricordiamo che da oggi 27 Febbraio sino al 3 Marzo, dalle ore 10 alle ore 18, si vota online per il rinnovo del CdA e del CIG dell'Enpap.
Per votare occorre accedere all'area riservata del sito Enpap inserendo le proprie credenziali di accesso Enpap, cliccare quindi sul link elezioni ed inserire il PIN ricevuto sulla casella di posta elettronica PEC personale. Aperta la pagina troverete elencati i nomi dei candidati e i relativi raggruppamenti.

Psicologia e nuove tecnologie digitali:quali implicazioni ?



Convegno Psicologia e nuove tecnologie digitali:quali implicazioni ? presso Universita' G.D'Annunzio Chieti - Pescara Aula Magna - 3 marzo 2017.

Graduatorie definitive valide per l'anno 2017



Si comunica che nel B.U.R.A.T. n. 164 Speciale del 30.12.2016 sono state pubblicate, ai sensi dell'art. 17, comma 10, del vigente ACN, le graduatorie definitive dei medici specialisti ambulatoriali interni, medici veterinari ed altre professionalità sanitarie (biologi, chimici, psicologi) ambulatoriali valide per l'anno 2017 approvate dai Direttori generali delle Aziende USL della Regione.

VII congresso nazionale stati generali 2017 sul maltrattamento all'infanzia in italia



COLTIVARE E PROMUOVERE CONTESTI SICURI PER BAMBINI E RAGAZZI Nuove traiettorie per la prevenzione e il contrasto del maltrattamento

Fondazione dell'ordine degli psicologi dell'abruzzo onlus



La FONDAZIONE DELL'ORDINE DEGLI PSICOLOGI DELL'ABRUZZO - ONLUS ha posto in
essere un'iniziativa denominata "NON LASCIAMOLI SOLI", al fine di raccogliere fondi da destinare all'attivazione di n. 5 BORSE LAVORO PER GIOVANI PSICOLOGI SELEZIONATI, FORMATI ED ESPERTI NEL TRATTAMENTO DEI DPTS (Disturbi post traumatici da stress).


Trattare il trauma che non si vede, una ferita nell'anima che rischia di non chiudersi mai ma che ora è sempre più conosciuta come stress post traumatico; una precisa patologia con la quale le vittime di una tragedia naturale come un terremoto debbono imparare a vivere. Un trauma così profondo che è in grado di scatenare anche altre patologie.

L'obiettivo è quello di aiutare ad elaborare la tragedia e a "incanalare" le emozioni, in modo da arrivare lentamente a non viverle più. Di solito viene effettuata direttamente "sul posto" da un'équipe di psicologici specializzati negli interventi immediati. E' quello che attualmente l'Ordine degli Psicologi d'Abruzzo in sinergia con la Fondazione ha implementato con una Task force di psicologi volontari a disposizione della protezione civile per intervenire nell'emergenza. Le due categorie più a rischio sono soprattutto i bambini e gli anziani. Nel caso dei bambini si continua con la psicoterapia, che viene praticata anche sui genitori e sugli insegnanti, in modo da creare una vera e propria rete attorno al piccolo, per aiutarlo nella guarigione. È un lavoro da portare avanti con delicatezza, ma senza perdere tempo.

Importanti novita' per la psicologia



NUOVI LEA ( Livelli Essenziali di Assistenza )

La conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano ha sancito l'intesa per l'aggiornamento dei LEA.
Per la Psicologia italiana è un momento storico in quanto dopo oltre 30 anni di attività psicologica nel SSN non restava alcuna traccia del lavoro svolto; i codici connessi alle prestazioni psicologiche erano indicati tutti sotto la voce " psichiatria" e " neurologia".

Comunicato piano sociale 2016 - 2018 della regione Abruzzo



PIANO SOCIALE 2016 – 2018 della REGIONE ABRUZZO

Lo scorso 9 agosto c.a. il Consiglio Regionale d' Abruzzo ha approvato il nuovo Piano Sociale 2016 – 2019. ( BURA SPECIALE 114_09_09).
In passato più volte abbiamo comunicato come il nostro Ordine è stato tenuto in buona considerazione , invitati a più riprese a dare il nostro contributo nel tavolo di interlocuzione.
Nelle varie fasi di costruzione del piano, pur segnalando con spirito costruttivo alcuni aspetti che per noi rappresentavano delle criticità, abbiamo sempre rimarcato che il nostro parere complessivo non poteva che essere positivo giacché emergeva chiaro l'intendo del legislatore regionale di focalizzare le azioni di intervento sulla persona in stato di bisogno, sostenendo le sue risorse residue a fronte del disagio, nell'intendo di restituirgli un ruolo attivo nel tessuto comunitario di appartenenza.
Ordine degli Psicologi della regione Abruzzo

L'Aquila: Via G.Carducci 11 - 67100 - L'Aquila
Pescara: Via Lungaterno Sud, 65126 Pescara
Recapiti: Tel. 0862.401022 - Fax 0862.401337
Recapiti: Tel. 085 446 2930
email: segreteria@ordinepsicologiabruzzo.it
Pec: psicologi.abruzzo@pec.aruba.it
Partita iva 92012470677