Ordine degli Psicologi della regione Abruzzo

Nasce “Non vi lasciamo soli"



A Montereale un servizio per il trattamento dei disturbi post-traumatici

Si chiama “Non vi lasciamo soli” il servizio psicologico operativo dal 2 maggio nel Distretto Sanitario ASL1– Poliambulatorio di Monterale per il sostegno ed il trattamento psicoterapeutico di sopravvissuti e soccorritori del sisma dello scorso agosto. Il servizio gratuito è nato da un progetto della Fondazione dell’Ordine degli psicologi d’Abruzzo onlus, presieduta da Paolo Manfreda. A disposizione degli utenti, per venti ore settimanali, ci saranno due giovani psicologi-psicoterapeuti, esperti nel trattamento dei disturbi post traumatici da stress e sostegno psicoterapico duraturo. “Il progetto è stato possibile grazie ad una raccolta fondi e alla conseguente assegnazione di due borse lavoro della durata di sei mesi ciascuna ai due psicologi” spiega Manfreda. “Il trauma produce vuoto interiore e solitudine e la perdita dei propri affetti e averi può portare vissuti di impotenza e disperazione. Il dopo- emergenza rappresenta un momento cruciale per affrontare il trauma, elaborare i lutti ed intraprendere dei percorsi psicoterapeutici volti a favorire il recupero dell’equilibrio psichico e la capacità di gestire le difficoltà del presente per riprogettare il futuro” aggiunge Manfreda. Il sisma del 2009, le continue scosse succedutesi dallo scorso agosto, a tutt’oggi, le avverse condizioni meteo con il blackout e l'isolamento di intere comunità, le tragedie di Rigopiano e dell'elicottero del 118 precipitato a Campo Felice, hanno sollecitato la residua resilienza delle popolazioni in particolare di quelle dell'Aquilano e del Teramano. “Con l’ultima emergenza di gennaio si sono mobilitati quasi 200 psicologi per la maggior parte iscritti al nostro Ordine per supportare gli abruzzesi. Questa risposta massiccia ha restituito l'immagine di una psicologia generosa e allo stesso tempo competente, sollecita nel portare sostegno psicologico. Il servizio in attivazione è un’ulteriore risposta alla crescente richiesta di aiuto” sottolinea Tancredi Di Iullo, presidente dell’Ordine regionale degli psicologi. Importante il contributo offerto dalla Fondazione dell’Ordine degli Psicologi della regione Abruzzo Onlus “La fondazione, organizzazione non lucrativa di utilità sociale, costituita nel gennaio 2013 su impulso del Consiglio dell’Ordine regionale, ha risposto appieno alla sua funzione istitutiva: promuovere la professione in Abruzzo ed affiancare l’Ordine nella realizzazione ed attuazione delle politiche di sviluppo della professione” precisa il presidente Di Iullo. “Dopo un necessario periodo di organizzazione interna, inaugurando il servizio Non vi lasciamo soli, si contribuisce a dare una diversa rappresentazione sociale della Psicologia, di una psicologia che sa rispondere alle esigenze delle persone, di una psicologia che finalmente entra nel cuore delle comunità regionali. Per tutto questo esprimo la mia gratitudine al Presidente Manfreda, e il mio ringraziamento al procuratore Sergio Galbiati, al Direttore tecnico Giuseppe Bontempo e all’intero Consiglio Direttivo, con l’auspicio che si possa continuare ad implementare iniziative che portano la psicologia a camminare al fianco delle persone, delle loro sofferenze, dei loro disagi. Da ultimo ringrazio il Direttore Generale della ASL 1 Abruzzo, Rinaldo Tordera, per la disponibilità e la collaborazione offerta” conclude il presidente Di Iullo.

L'articolo pubblicato sul giornale IlCentro in data 26.04.2017

articolo montereale

PHOTOGALLERY

SAM
SAM
SAM
SAM
SAM
SAM
SAM
SAM
SAM
SAM
SAM

ALLEGATI

Ordine degli Psicologi della regione Abruzzo

L'Aquila: Via G.Carducci 11 - 67100 - L'Aquila
Pescara: Via Lungaterno Sud, 65126 Pescara
Recapiti: Tel. 0862.401022 - Fax 0862.401337
Recapiti: Tel. 085 446 2930
email: segreteria@ordinepsicologiabruzzo.it
Pec: psicologi.abruzzo@pec.aruba.it
Partita iva 92012470677

Accedi

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.
PIU' INFO