Durante un colloquio psicologico un paziente mi rivela di avere intenzioni suicidarie. Come comportarsi?

attenzione Trattandosi di “un’intenzione”, non vi è obbligo di referto.
Contesto Obbligo denuncia o di referto
Pubblico (Psicologo P.U.) No, ma lo psicologo valuta con attenzione la necessità di derogare totalmente o parzialmente alla propria doverosa riservatezza (denunciando), qualora si prospettino gravi pericoli per la vita o per la salute psicofisica del soggetto e/o di terzi.
Privato No, ma lo psicologo valuta con attenzione la necessità di derogare totalmente o parzialmente alla propria doverosa riservatezza (refertando), qualora si prospettino gravi pericoli per la vita o per la salute psicofisica del soggetto e/o di terzi.
Riferimenti: art. 331 c.p. / art. 361 c.p. / art. 365 c.p. / art. 622 c.p. art. 200 c.p.p. / art. 11 c.d. / art. 13 c.d.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.