Siamo nell’ambito del contenzioso civile di separazione e affidamento. Può un Tribunale disporre un trattamento sanitario (sostegno psicologico/psicoterapia et similia) ad uno o entrambi i genitori?

Il Tribunale non può disporre/prescrivere/suggerire/invitare/ordinare nessun trattamento sanitario su soggetti adulti. Lo psicologo, eventualmente, seppur nominato dal Tribunale non ha nessun obbligo di aderire a tale richiesta. Per approfondire l’argomento, si rimanda all’appendice dal titolo “Documento sulle prestazioni sanitarie etero-determinate: diritto alla salute e libertà di scelta”.
Riferimenti: art. 32 Cost. / art. 4 c.d. / art. 6 c.d. / art. 11 c.d. art. 18 c.d. / art. 24 c.d. / art. 27 c.d. / art. 39 c.d.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.