Svolgo l’attività di CTP per un cliente, posso prenderlo in carico, successivamente, in ambito clinico?

No, i due contesti sono differenti. Sarebbe preferibile mantenerli separati
Riferimenti: art. 11 c.d. / art. 26 c.d.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.