INFO: I tirocini che verranno sospesi in forza del DPCM 4 Marzo 2020 saranno sanati dalla Commissione Paritetica Ordine Università. >> Leggi l'informativa <<

EmailStampa

SALUTE MENTALE E DIPENDENZE Il ruolo degli utenti nei percorsi di cura e nella gestione dei Servizi

Evento

Titolo:
SALUTE MENTALE E DIPENDENZE Il ruolo degli utenti nei percorsi di cura e nella gestione dei Servizi
Quando:
15-06-2021, 14:30 h - 17:00 h
Categorie:
Eventi ECM, Eventi Ecm gratuiti

Descrizione

SALUTE MENTALE E DIPENDENZE Il ruolo degli utenti nei percorsi di cura e nella gestione dei Servizi

L’ascolto e la collaborazione con gli utenti organizzati rappresenta per i servizi della salute mentale e delle dipendenze un’area strategica di interesse e di impegno istituzionale, una scelta metodologica professionale e valoriale alla base del processo di trasformazione migliorativa del percorso di cura, di riabilitazione e recovery.

Fattori favorenti generali sono la capacità e la disponibilità dei servizi di interrogarsi sul senso del proprio agire professionale e di équipe in rapporto al mutare dei concetti di salute e malattia, la disponibilità dei tecnici di ridiscutere i rapporti di potere con l’utenza e i familiari, mettendo al centro dell’agire specialistico la soggettività e i diritti della persona, la consapevolezza che l’alleanza fiduciaria e la co-progettazione coi pazienti rappresentano un vantaggio ed un beneficio sia sul piano organizzativo che su quello della compliance e dell’outcome.
Nel processo di miglioramento psicofisico e di empowerment giocano un ruolo centrale i fattori soggettivi, la relazione paziente-terapeuta ed il lavoro sul contesto personale e di vita della persona.

Le aree di interesse e di impegno del lavoro di partnership possono essere numerose: sviluppo dell’offerta di cura, innovazione, difesa dei diritti individuali come cittadini ed utenti, potenziamento dei percorsi di autoriabilitazione e di recovery, valutazione dei servizi, partecipazione alle scelte di politica sociosanitaria, sperimentazione progettuale.
L’associazionismo rappresenta una tappa importante verso l’empowerment della persona, inteso secondo la definizione dell’OMS: processo di acquisizione della capacità di prendere decisioni direttamente influenti sulla propria esistenza e di controllare gli eventi della propria vita.

Questo evento formativo online nazionale, promosso da FeDerSerD e dalla sezione italiana dell’Associazione Mondiale di Riabilitazione psico-sociale (WAPR- Italia), intende fare il punto sulle esperienze in corso e sensibilizzare i diversi stakeholders sulla necessità di investire maggiormente sulla partnership tra professionisti e utenti, sulle attuali criticità culturali ed organizzative che interferiscono con queste pratiche e limitano il ruolo decisionale degli utenti nel sistema di cura.

INFORMAZIONI UTILI

  • Crediti ECM 3
  • Codice Evento 323253
  • Codice Provider 2091
  • Data inizio 15/06/2021
  • Data fine 15/06/2021
  • Percentuale di risposte corrette necessaria per conseguire i crediti ECM 75%
  • Tempo limite compilazione questionario ECM Il questionario ECM dovrà essere compilato etro le 23.59 del terzo giorno successivo al termine della diretta
  • Numero Moduli 1
  • Numero Lezioni 1
  • Ore formative 3
  • Obiettivo formativo di processo 5 - Principi, procedure e strumenti per il governo clinico delle attività sanitarie
  • Tipologia CORSI IN DIRETTA SU PIATTAFORMA MULTIMEDIALE DEDICATA (AULA VIRTUALE, WEBINAR) - FAD SINCRONA
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

Ordine degli Psicologi della regione Abruzzo

L'Aquila: Via G.Carducci 11 - 67100 - L'Aquila
Pescara: Via Lungaterno Sud, 65126 Pescara
Recapiti: Tel. 0862.401022 - Cell. 3314001208
Recapiti: Tel. 085 446 2930 (Mart-Giov 10-12)
email: segreteria@ordinepsicologiabruzzo.it
Pec: psicologi.abruzzo@pec.aruba.it
Partita iva 92012470677

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy.